Quante persone posseggono criptovalute? L’analisi di Crypto.com

Quante persone posseggono criptovalute? Lo scorso 19 Gennaio, il report di Crypto.com è stato aggiornato e reso disponibile sul sito web dell’azienda, per rispondere a questa domanda. Crypto.com è uno dei maggiori Exchange di criptovalute fondata nel 2016 e con, attualmente, circa 3000 dipendenti e 10 milioni di utenti.

L’ormai nota azienda di Singapore ha aggiornato il suo report di 19 pagine intitolato Crypto Market Sizing. Ogni edizione del report di Crypto.com ha lo scopo di stimare il numero globale di utenti nel mondo crypto analizzando dati on-chain e altri parametri aggregati. 

Report Crypto.com: i punti salienti

Come già citato in un precedente articolo, gli analisti e ricercatori dell’Exchange si aspettano che nel 2022 i possessori di criptovalute aumenterà notevolmente. In particolare il numero di utenti potrebbe arrivare a quota 1 miliardo. Già nel 2021, la popolazione in possesso di criptovalute è cresciuta del 178% passando da 106 milioni a circa 296 milioni di utenti.

In particolare, l’adozione era cresciuta del 37% nella seconda metà dell’anno, il 13% in più rispetto allo stesso periodo del 2020. Questo dato ci dice che l’accelerazione del tasso di adozione stia aumentando.

Il report segnala anche debolezza su Ethereum come probabile conseguenza dei passi in avanti di altre blockchain come quella di Terra o Avalanche e allo sviluppo dei Layer 2.

Nella stesura del report, Crypto.com ha ovviamente considerato dati di moltissimi altri exchange come Binance, Kraken, Gate.io, KuCoin e tanti altri.

Quante persone posseggono criptovalute: i Trend di Crypto.com

Crypto.com ha formalizzato il trend della crescita dei possessori di criptovalute da Luglio 2021 a Dicembre 2021. Dal punto di vista dell’adozione, Agosto è stato il mese migliore con un tasso di crescita del 15.2%.

Uno degli aspetti più interessanti è che tra Luglio e Dicembre si sono aggiunti 48 milioni di detentori di Bitcoin, ovvero un tasso di crescita del 37.5%. Il tasso di crescita di adozione di Ethereum, invece, è stato del 1.4%. Come già accennato, questo può essere causato da diverse nuove blockchain che hanno contribuito a rubare quote di mercato alla principale Altcoin.

Le prospettive del 2022

Sappiamo, quindi, quante persone posseggono criptovalute. Ma di quanto aumenteranno? Secondo la ricerca, quest’anno potrebbero arrivare circa 700 milioni di nuovi utenti. Secondo il report, infatti, i Paesi più sviluppati cominceranno a chiarire meglio gli aspetti legali e fiscali. Allo stesso momento, ci potrebbero essere Paesi, soprattutto quelli che presentano livelli di inflazione particolarmente alta, che seguiranno la strategia di El Salvador.

Andando a replicare i tassi di crescita del 2021 sul 2022, il mondo crypto potrebbe ospitare 1 miliardo di utenti totali.

Le previsioni per il 2022 sono realiste?

Visto il periodo ribassista che stiamo vivendo negli ultimi giorni, c’è da chiedersi se il 2022 seguirà l’andamento dei due anni precedenti che sono stati estremamente positivi per le criptovalute, nonostante la pandemia. Bisogna quindi vedere se i recenti ribassi andranno a diminuire i tassi di crescita o meno. Dopo tutto pandemia, crisi finanziarie , crisi geo-politiche recenti e una maggiore incertezza potrebbero scoraggiare diverse persone.

Dall’altra parte, esistono notizie fondamentali che fanno pensare che la mass adoption si stia comunque avvicinando, a prescindere dagli scenari macro-economici e sociali. Uno dei canali che potrebbe aiutare la mass adoption è, ad esempio, il metaverso. Recentemente Facebook (rinominato Meta) ha cominciato ad avvinarsi al mondo NFT che, secondo molti, avranno un ruolo importante nell’incremento di detentori di criptovalute. Un altro esempio sono le recenti mosse di Google e Intel che stanno cercando di avere il loro impatto sul mondo crypto. Google, infatti, inizierà ad innovare sotto il profilo dei sistemi di pagamento. Intel, invece, si focalizzerà sugli hardware, lanciando i suoi processori di mining.

Ancora più recente è l’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft per 69 miliardi di dollari. Il CEO del gigante tech ha inoltre annunciato che questa acquisizione sarà fondamentale per l’ingresso di Microsoft nel settore del metaverso.

Ci sarebbero molti altri esempi da presentare. Ma, in generale, il punto è che è evidente che le criptovalute e la blockchain siano considerate sempre meno un settore di nicchia fatto di geeks e appassionati.

Per scaricare il report completo di Crypto.com clicca qui.

Stay in the Loop

Get the daily email from CryptoNews that makes reading the news actually enjoyable. Join our mailing list to stay in the loop to stay informed, for free.

Latest stories

- Advertisement - spot_img

You might also like...