LG si apre al mondo della blockchain

Nell’ultima riunione di business generale, tenutasi lo scorso 24 Marzo, LG ha confermato il suo interesse verso il mondo delle criptovalute e della blockchain.

LG Electronics sta quindi pensando di ampliare la sua offerta di business, andando oltre gli apparecchi elettronici e telefoni. Per chi non lo sapesse, si tratta di una azienda sud coreana, basata a Seul. Un dettaglio che merita menzione, visto che il nuovo Presidente della Sud Corea – appena eletto – è molto favorevole all’adozione delle criptovalute.

Yoon Suk-Yeol, il presidente sud coreano

Prima della sua elezione, Yoon aveva promesso di alleggerire le regolamentazioni verso le criptovalute, per favorine l’espressione del potenziale. La sua campagna si era già affidata alla tecnologia della blockchain. Così, Yoon ha potuto creare Avatar in grado di rispondere ai quesiti da parte dei più giovani.

Altro candidato era Lee Jae Myung. Fazione politica diversa ma stesso approccio alle criptovalute. Jae Myung è stato il primo politico a creare ed emettere NFT. Il politico aveva infatti precisato che chi avrebbe aiutato a finanziare la sua campagna avrebbe ricevuto un NFT raffigurante una sua immagine e le promesse elettorali.

Alla Sud Corea piace la blockchain

Già ad inizio Marzo, la Corea del Sud aveva annunciato il piano di investire 187 milioni di dollari in un progetto nazionale per sviluppare il Metaverso. Si tratterebbe di sviluppare un ecosistema nel metaverso in grado di supportare la crescita delle aziende all’interno del Paese e lo sviluppo di contenuti digitali.

Leggi anche: La Corea del Sud investe nel proprio Metaverso

Le intenzioni di LG

Non stupisce che, in un contesto del genere, una note delle aziende più note e forti del territorio voglia fare la propria mossa.

Nella riunione generale LG ha specificato di avere l’obiettivo di sviluppare software basati sulla blockchain. Ha annunciato, inoltre, di voler offrire servizi di intermediazione di criptovalute. Detto in questo modo, sembra quasi che LG voglia aprire un proprio Exchange.

LG ha anche mostrato un forte interesse verso il mondo degli NFT. Di poche settimane fa è l’annuncio di voler progettare smart TV compatibili con gli NFT. Ma oltre alle smart TV, sembrerebbe che LG stia anche lavorando allo sviluppo di un marketplace. La creazione del marketplace potrebbe avvenire in collaborazione con Bithumb che è in effetti una società controllata proprio da LG Electronics.

Sembra comunque che sia LG che la Corea del Sud in generale, seppur senza fretta, stiano per compiere passi molto importanti verso la creazione di un ecosistema basato sulla blockchain.

Stay in the Loop

Get the daily email from CryptoNews that makes reading the news actually enjoyable. Join our mailing list to stay in the loop to stay informed, for free.

Latest stories

- Advertisement - spot_img

You might also like...