Criptovalute da osservare questo mese

Vediamo quali possono essere le criptovalute da osservare nel mese di Marzo 2022. Non si tratta, ovviamente, di consigli di investimento piuttosto di studio di progetti che riescono a districarsi bene in un contesto di incertezza.

Il mercato è infatti ora caratterizzato da una forte paura e insicurezza. Ciò nonostante negli scorsi giorni Bitcoin ha guidato una crescita notevole di tutte le criptovalute. Questo, forse, è stato un effetto della svalutazione del rublo russo e della paura in Ucraina. Due dinamiche che hanno portato molte persone a convertire il proprio denaro in Bitcoin, Ethereum, Polkadot e altri asset digitali.

Inoltre, nel mese di Marzo dovrebbe esserci la riunione della Federal Reserve che dovrebbe pronunciarsi sull’atteso incremento dei tassi d’interesse. Alcuni sostengono che questo incremento potrebbe non verificarsi a Marzo, come inizialmente stabilito. Questo perché “l’imprevista” guerra in Ucraina sta già mettendo a dura prova l’economia. In poche parole, l’innalzamento dei tassi d’interesse sarebbe una ennesima mazzata in questo periodo. Comunque, per adesso, queste sono solo voci.

Parlando delle criptovalute da osservare in questo periodo può essere prudente contestualizzare gli investimenti nel periodo storico che stiamo vivendo. In breve, in un periodo di estrema incertezza, buttarsi su altcoin con una capitalizzazione di mercato di pochi milioni potrebbe essere molto rischioso.

Ecco quindi la lista di criptovalute da osservare a Marzo.

Bitcoin

In questo periodo, più che in tanti altri, abbiamo sentito sulla nostra pelle (o quasi) l’importanza di Bitcoin. Basti pensare al fatto che nell’ultima settimana il rublo russo sia stato estremamente più voltatile di Bitcoin. In un contesto in cui più di un Paese può rischiare di trovarsi in una guerra, tra le criptovalute esistenti Bitcoin rimane la scelta più sicura. Qualcuno direbbe che, in effetti, è la scelta più sicura anche rispetto al denaro tradizionale.

Ethereum

Per ragioni simili a quelle che portano a valutare Bitcoin, Ethereum rimane un evergreen. Ma non solo. Quest’anno, infatti, assisteremo al passaggio di Ethereum dalla Proof of Work alla Proof of Stake. C’è chi è convinto che questo possa portare ad un decremento della sicurezza del network. Dall’altra parte, molti enti istituzionali non sono ancora entrati in Ethereum proprio per la paura (razionale o meno che sia) di essere mal giudicati in tema di sostenibilità. Ricordiamo, infatti, che la Proof of Stake risulta essere una via di consenso molto meno dispendiosa dal punto di vista energetico.

Kadena

Già presentata nel mese precedente, si tratta di un progetto che presenta un livello di rischio più alto. Si tratta di una blockchain Proof of Work per garantire una maggiore sicurezza del network. Kadena punta proprio ad avere la stessa sicurezza di Bitcoin, ma presentando costi di transazione molto marginali. Inoltre, il consumo energetico derivante dalla convalida dei blocchi rimane costante all’aumentare della domanda. Fondamentalmente, Kadena vuole risolvere tutti i limiti delle attuali blockchain.

Kadena può vantare una prestigiosa lista di partner tra cui Cosmos, Polkadot, Terra, Ledger e Coinbase. Le blockchain citate, saranno prossimamente supportate da Kadena che rientra,tra le migliori criptovalute, se non altro, da seguire.

Kadena Roadmap.

Stablecoin

In un momento di forte incertezza, incrementare le proprie posizioni sulle stable coin potrebbe essere una mossa interessante. Un modo semplice per non avere sorprese, siano queste positive o negative, chiaramente. Diversi analisti affermano che il Bull Market non sia ancora minimamente terminato. Ma non sappiamo quali saranno le conseguenze sul mercato di fronte ad eventuali evoluzioni marco economiche e sociali.

Gli esperti che trattano le stablecoin sono tutti abbastanza concordi nell’affermare che USDC sia la stablecoin più sicura.

L’aspetto interessante delle stablecoin è che risultano essere sufficientemente sicura ma possono anche garantire una rendita. Questo può avvenire tramite il farming oppure attraverso programmi di Earn sugli Exchange centralizzati.

Stay in the Loop

Get the daily email from CryptoNews that makes reading the news actually enjoyable. Join our mailing list to stay in the loop to stay informed, for free.

Latest stories

- Advertisement - spot_img

You might also like...