Bitcoin: fondamentali ancora in crescita

Finalmente gli investitori hanno potuto vedere una settimana che si è chiusa più positivamente con il prezzo di Bitcoin che segna un +2,56%. Il Bear Marker, come tutti lo hanno sempre conosciuto, sta tardando ad arrivare grazie ai fondamentali di Bitcoin sempre più forti. Sempre ammesso che di Bear Market si possa parlare. Ad ogni modo, il trend mensile si mostra ancora ribassista.

Anche la capitalizzazione totale si sta alzando, toccando i 1073 miliardi di dollari. Tuttavia, per adesso, i 2000 miliardi di dollari toccati qualche mese fa, rimangono lontani.

È sempre bene ricordare che, nonostante il periodo ribassista, i fondamentali di Bitcoin siano in continua crescita.

Perché non possiamo ancora parlare di Bear Market?

I Bear Market, fino ad ora, sono sempre stati caratterizzati da un elemento chiave. No, non è tanto l’abbassamento del prezzo, che potrebbe essere considerata una correzione come un’altra, seppur importante. Si tratta di una alta quantità di Bitcoin in ingresso sugli Exchange. Ovvero, presumibilmente, una alta quantità di Bitcoin che stanno per essere venduti. Questa dinamica non sta ancora avvenendo. Infatti, nonostante il prezzo si stia abbassando, si sta abbassando anche il numero di Bitcoin sugli Exchange.

La lateralizzazione dopo le dichiarazioni della FED

Bitcoin non ha avuto forti reazioni dopo la decisione della FED di alzare di i tassi d’interessi. Anche se si tratta di una decisione futura, in quanto i tassi saranno alzati a partire da Marzo. Bitcoin, come diversi altri asset, aveva probabilmente già scontato la notizia prevedibile, senza però rompere il supporto sui 33.000 dollari. Solo il tempo potrà dirci se, alla fine, questo supporto verrà rotto. Se questo dovesse capitare, l’ipotesi di un Bear Market diventa più concreta.

Bitcoin: fondamentali molto forti

Sembra che in questo periodo di ribasso, solo chi ha acquistato a livelli di prezzo particolarmente alti (sopra i 50.000 dollari) stia vendendo. In generale, gli investitori a lungo termine non stanno cedendo alla tentazione di vendere. Infatti, il numero di Bitcoin detenuti per almeno cinque anni, sta aumentando e ha raggiunto il suo massimo storico.

Bitcoin nel settore pubblico

Una delle migliori notizie per Bitcoin negli ultimi giorni è una proposta di legge arrivata dall’Arizona per rendere Bitcoin moneta a corso legale. La proposta è stata fatta da una senatrice americana, Wendy Rogers.

Wendy Rogers

In Russia, invece, Putin si dimostra contrario all’idea della Banca Centrale Russa di bannare le criptovalute. Secondo Putin, infatti, le criptovalute potranno diventare un asset molto strategico per la Russia, soprattutto dopo che la Cina ha rinunciato alle attività di mining.

Criptovalute nel settore privato

Ma le buone notizie non mancano neanche nel settore privato. Negli scorsi giorni, infatti, abbiamo osservato che Ryan Wyatt, Head of Gaming di Youtube, ha lasciato la propria azienda. Wyatt ha deciso di dedicarsi alle criptovalute, diventando niente poco di meno che il CEO di Polygon Studios.

A proposito di Google, sembra che continuino le assunzioni per espandere i suoi business legati al settore della blockchain. Google Cloud, in particolare, sembra sempre più propensa a fare in modo di poter accettare pagamenti in criptovalute. Questo annuncio arriva dopo la già grande notizia sull’dea dell’azienda di creare carte di credito per raccogliere criptovalute.

Facebook (Meta), invece, ha registrato dei brevetti in Brasile che fanno pensare voglia presto offrire servizi basati sulle criptovalute sia dal punto di vista software che hardware. Vedremo dei wallet per criptovalute firmate Meta? Sembre possibile.

Anche Tim CookCEO di Apple, esprime la sua. Per quanto abbia sempre negato un interesso concreto circa gli investimenti in Bitcoin, in quanto non voleva che Apple fosse associata a esso, ora ammette un discreto interesse verso il mondo del metaverso.

Volatilità a parte, questi eventi sono la dimostrazione di come le criptovalute siano sempre meno una realtà di nicchia.

Stay in the Loop

Get the daily email from CryptoNews that makes reading the news actually enjoyable. Join our mailing list to stay in the loop to stay informed, for free.

Latest stories

- Advertisement - spot_img

You might also like...