Airbnb potrebbe integrare i pagamenti in criptovalute

Airbnb, l’ormai nota piattaforma che mette in contatto utenti che dispongono di aree libere in casa da affittare e persone che hanno bisogno di una camera per pochi giorni, potrebbe presto ricevere pagamenti in criptovalute. 


Pagamenti in criptovalute: un’idea del 2021


Un anno, come il 2020, che sicuramente non è stato semplice per il portale online. Ma la differenza è comunque marcata. Il primo semestre dell’anno era stato chiuso con una crescita pari al 90%. La ripresa dei viaggi e l’allentamento di alcune restrizioni ha certamente supportato questa crescita. Ma, come sempre, ingredienti fondamentali restano resilienza ed innovazione. E questo nuovo gigante della Silcon Valley, che da pochi giorni è stato aggiunto all’indice Nasdaq 100-Index, non si è certo tirato indietro. E questo, sì, riguarda anche i pagamenti in criptovalute. Diciamolo, non è sicuramente l’approccio boomer quello per affrontare le crisi. 


In effetti, il fatto che Airbnb voglia introdurre i pagamenti in criptovalute è già stato nell’aria per tutto il 2021. Il CEO di Airbnb, Brian Chesky, si stava vantando del fatto che la sua società fosse in grado di sopravvivere ad un simile periodo storico ed innovare nel mondo post-Covid. Che il mondo post-Covid, sia un mondo circondato, tra le altre cose, dalle criptovalute?


Conta ciò che vuole l’utente


Brian Chesky l’anno scorso aveva quindi dichiarato che la società riceveva moltissime richieste riguardo la possibilità di pagare in criptovalute all’interno della piattaforma. Anche solo questo fatto la dice lunga sul mondo post-Covid, o sulla adozione delle crypto in generale. 


Società del genere sicuramente non vogliono lasciarsi scappare un’opportunità. Non parlo tanto dell’opportunità di entrare nel mondo crypto, ma dell’opportunità di fare il proprio cliente felice. Sono quindi due le ragioni, e che ragioni, per perseguire questa strada. 


Il sondaggio su Twitter 


Ora ritorniamo al 2022. Il nostro amico Brian Chesky nella giornata di ieri ha chiesto: 


“Se Airbnb dovesse lanciare qualcosa nel 2022, che cosa sarebbe?”


Una domanda, posta agli utenti direttamente su Twitter, che dimostra un’altra volta la centricità dei clienti per la piattaforma. Clienti che si sono fatti sentire. Il progetto più votato è stato proprio l’introduzione di pagamenti in criptovalute. 


Il pubblico si è nuovamente espresso, Brian. Ora fai la tua scelta!

Stay in the Loop

Get the daily email from CryptoNews that makes reading the news actually enjoyable. Join our mailing list to stay in the loop to stay informed, for free.

Latest stories

- Advertisement - spot_img

You might also like...