Le 4 Altcoin da tenere d’occhio questo mese

Giorni non super piacevoli per gli investitori crypto, diciamolo. Ma ancora non vogliamo ammettere di essere in un Bear Market quindi ecco una lista di Altcoin da tenere d’occhio questo mese. 
Un po’ la pandemia, l’ennesima nuova variante, un po’ il Kazakistan ed un po’ la sempre più concreta minaccia dell’innalzamento dei tassi d’interesse hanno reso il Bitcoin eccessivamente emotivo. E quando BTC diventa troppo emotivo, lo diventiamo un po’ tutti, Altcoin comprese ovviamente. Ecco perché bisogna non cadere mai nella mera speculazione ed avere sempre un occhio di riguardo per i fondamentali di un progetto. 


Terra (Luna)


Luna ha recentemente raggiunto il suo massimo storico superando il prezzo di 100 dollari avendo fatto una corsa incredibile negli ultimi 30 giorni. Questi ultimissimi giorni hanno comunque visto per bel ritracciamento, come quasi tutto il resto del mercato. 


Per chi non avesse qualche informazione di base, Terra (Luna è il token nativo) è una rete blockchain sviluppata su Cosmos focalizzata sulla emissione di stablecoin. In particolare, Terra sfrutta gli smart contracts per permettere agli utenti di creare stablecoin che siano ancorate alle valute fiat. 
La stablecoin principale di Terra, UST, viene ormai molto utilizzata in diversi ambiti come in Curve Finance o Avalanche o Fantom. Inoltre, ogni volta che vengono generare nuove UST, degli asset Luna vengono bruciati, cosa che ovviamente porta ad un incremento del prezzo. 


Chainlink (Link)


Tra le Altcoin da tenere d’occhio parliamo anche di Chainlink. Si tratta di un progetto che offre oracoli decentralizzati, ovvero dei collegamenti tra dati ed informazioni off-chain ed on-chain. Chainlink stessa è una rete di oracoli in grado di permettere agli smart contract di collegarsi a dati esterni. La rete utilizza i suoi nodi per fornire agli smart contract dati più veritieri ed affidabili possibili. 


In questo momento Chainlink sta lavorando in partnership con altri 1000 progetti e molte integrazioni avverranno proprio nel 2022. Il team ha recentemente annunciato che Chainlink al momento supporta 12 blockchain and layer-2. Il 2022 sarà interessante per il progetto in quanto vedremo il rilascio dello staking e avanzamenti sulla cross-chain interoperability. 


Curve Finance


Curve è fondamentalmente un Exchange decentralizzato focalizzato sulle stablecoin. Si tratta, in particolare, di un raccoglitore di liquidità a cui chiunque può partecipare andando a guadagnare commissioni. 


Tanto interessante Curve quanto lo è Convex Finance. Curve opera su diverse reti e, come Convex, si può utilizzare per operare nel farming. L’aspetto interessante è che la maggior parte della liquidità di entrambe queste monete risulta bloccata. Questo significa che ciò che è disponibile sul mercato è una ridottissima quantità. Questo, considerando la domanda per queste monete sempre crescente (visti gli interessi che generano), dovrebbe rappresentare una bella spinta al loro prezzo sul mercato. 

Polkadot


Ultima delle Altcoin da tenere d’occhio questo mese. Polkadot è una sorta di network universale in grado di collegare le diverse blockchain, con un particolare focus sulle infrastrutture del Web3.0. Ma la ragione per cui Polkadot potrebbe essere particolarmente interessante in questo periodo è il rilascio – che avverrà questo mese – dei token dei protocolli Acala e Moonbeam

Sarà interessante vedere se Acala e Moonbeam avranno le stesse brillanti performance di Moonriver e Karura, simili progetti sulla rete Kusama. 

Stay in the Loop

Get the daily email from CryptoNews that makes reading the news actually enjoyable. Join our mailing list to stay in the loop to stay informed, for free.

Latest stories

- Advertisement - spot_img

You might also like...